Dieci sale cinematografiche, dieci serate tra ottobre e novembre e altrettanti lungometraggi, ognuno dei quali dedicato a un aspetto dell’universo del cibo: Cinema communities for Innovation, Networks and Environment (CINE), il progetto con il quale Slow Food, insieme a partner italiani e internazionali, intende sostenere i cinema rilanciando il loro ruolo all’interno delle comunità locali, sbarca a Terra Madre Salone del Gusto.

Nel quadro dell’evento, infatti, abbiamo predisposto un calendario di proiezioni ricchissimo: gli spettatori potranno viaggiare dagli allevamenti francesi agli Stati Uniti, dalle piantagioni di caffè di Messico ed Etiopia, fino alla cooperativa agricola alternativa Valli Unite, nell’alessandrino. Senza doversi alzare dalla poltrona del cinema vicino a casa. Ogni serata, poi, saranno distribuiti come omaggio agli spettatori snack monoporzione dell’azienda LIFE.

L’appunto al Cinema Vittoria è per:

  • Lunedì 9 novembre 2020 ore 21.00 – Bra (CN), Cinema Vittoria: Cavoli, patate e altri demoni
    AL MERCATO LOCALE DEL VILLAGGIO RUMENO DI LUNGULETU, MILLE CONTADINI SIEDONO SUI LORO TRATTORI RICOLMI DI TONNELLATE DI CAVOLI E PATATE IN ATTESA DI CLIENTI.

Maggiori informazioni sulle proiezione in promozioni su: www.slowfood.it

 

Evento gratuito su prenotazione. Segue dibattito.

Per info e prenotazioni info@cinemavittoriabra.it

Nella proiezione saranno distribuiti come omaggio agli spettatori snack monoporzione dell’azienda Life.