Opera prima della regista israeliana Ruthy Pribar,