Dal 3 maggio al 22 giugno in 17 comuni piemontesi, le 20 serate della rassegna Anteprima MOVIE TELLERS portano sul grande schermo 4 documentari e 19 cortometraggi frutto della recente produzione regionale; una programmazione arricchita da ospiti in sala (i registi Erik Bernasconi, Daniele Gaglianone e Paola Piacenza; il produttore Fulvio Nebbia e i giornalisti Enzo Armando, Andrea Coccia, Silvano Esposito, Paola Molino e Domenico Quirico) e dalla presentazione di progetti a sostegno della ‘settima arte’ locale e delle sale cinematografiche, anticipando la 4ª edizione della manifestazione di circuitazione regionale di ritorno ad ottobre 2022.

Il tour toccherà tutte le province del Piemonte inclusi alcuni dei Presìdi Cinematografici Locali di Piemonte Movie, associazione culturale torinese promotrice dell’iniziativa: Asti, Alessandria, Bra (Cn), Candelo (Bi), Carmagnola (To), Ceva (Cn), Cuneo, Dogliani (Cn), Dronero (Cn), Ivrea (To), Verbania, Novara, Saluzzo (Cn), Savigliano (Cn), Valenza (Al), Vercelli e Villar Perosa (To).

SABATO 28/5 ORE 20.30

CINEMA VITTORIA MULTISALA BRA  – ANTEPRIMA MOVIETELLER’S con la proiezione del documentario IL FRONTE INTERNO di Paola Piacenza – un viaggio in Italia con Domenico Quirico che sarà presente in sala.

Un viaggio di 110 minuti tra Milano, Aosta, Torino e Palermo in compagnia di un giornalista italiano noto per i suoi reportage dalle zone di guerra del mondo, Domenico Quirico, alla ricerca dei “fronti caldi” del nostro Paese: la scuola, un’istituzione che fatica a produrre un’idea di futuro; il fallimento di un grandioso progetto industriale; isole di benessere che scoprono con stupore quanto radicalmente la realtà sia cambiata. Incontri con uomini e donne scivolati in territori privi di certezze, che impongono riflessioni sui modi e sui limiti della narrazione.

La povertà, quella visibile e quella che non ci si aspetterebbe neppure, è al centro del percorso che il reporter di guerra Domenico Quirico – per quattro decenni testimone oculare e narratore di conflitti in tutto il mondo – compie insieme a una piccola troupe. E’ un viaggio che conduce in territori spesso dimenticati dalle statistiche, un mondo a parte dove si incontrano uomini e donne che cercano faticosamente di tirare avanti, e operatori sociali, insegnanti, religiosi che dedicano una parte consistente del proprio tempo per fare fronte a questa emergenza quotidiana, resa ancor più drammatica dall’emergenza sanitaria provocata dal Covid.  Uomini e donne che, dimenticati dai grandi mezzi di comunicazione e orfani di una profezia sociale capace di concepire per loro, se non un riscatto, almeno un’idea di futuro, obbligano chi si avvicina alle loro vite a rivedere idee e consuetudini: impossibile affrontare la loro storia senza riflettere sulla difficoltà di chi prova a raccontarla.


TARIFFA UNICA €5,00